Lotterie mondiali: nel 2018 vendite in crescita dell’8,7% trainate da Asia e Nord America. In Europa brillano Ungheria, Spagna e Francia

Le vendite globali delle lotterie nel 2018 sono salite dell’8,7% rispetto all’anno precedente, grazie alla forte crescita registrata nel secondo semestre, in particolare nel quarto trimestre del 2018. Le eccezionali performance della China Sports Lottery nel corso dell’anno, sostenute dai Mondiali di calcio, hanno contribuito all’aumento delle vendite di lotterie nell’area Asia-Pacifico, che ha fatto segnare un incremento del +14,2%. Complessivamente le vendite di tutte le lotterie cinesi sono aumentate del 19,9% su base annua, attestandosi a 77,4 miliardi di dollari. Le lotterie africane hanno visto un aumento delle vendite aggregate del 13,8% nei 12 mesi al 31 dicembre 2018, con la Marocaine des Jeux (MDJS) che è stata la seconda lotteria del 2018 con il miglior rendimento alle spalle della China Sports Lottery. Come in Cina, la crescita delle vendite di MDJS è stata trainata in gran parte da un aumento delle scommesse sportive, con il +39% su base annua. Ottimi risultati anche in Nord America, con il +7,6% su base annua, con il quarto trimestre che ha beneficiato dell’eccezionale raccolta del Mega Millions, il cui jackpot a ottobre 2018 ha toccato quota 1,6 miliardi di dollari, chiudendo al +15,9%. La migliore performance è stata quella della California State Lottery, che durante l’ultimo trimestre del 2018 ha registrato un +28,3% a 459,5 milioni di dollari, con un incremento delle vendite su base annua del +9,4%. Altre lotterie statali hanno beneficiato del super jackpot, come la Lotteria di New York, la Connecticut Lottery, la Kentucky Lottery e la Tennessee Education Lottery, che hanno registrato una crescita a due cifre nel quarto trimestre del 2018. Anche le lotterie canadesi hanno goduto di ottimi risultati, con il Loto-Québec a +21,1% rispetto al quarto trimestre 2017. La British Columbia Lottery Corporation (BCLC), il Loto-Québec e la Lotteria dell’Ontario hanno registrato tassi di crescita tra l’11% e il 12% per l’anno solare 2018. In Europa, rende noto la World Lottery Association, le lotterie hanno registrato nel 2018 una crescita complessiva del +3,1%. In luce l’ungherese Szerencsejáték Zrt, che è stata la lotteria europea con la più rapida crescita nel 2018, con vendite totali in aumento del 12,5% rispetto all’anno precedente. Anche l’ONCE spagnola ha avuto un buon anno, con vendite totali in aumento dell’8,5%. In Francia la FDJ ha registrato un +4,4% su base annua a 15,8 miliardi di euro, un risultato che ha beneficiato della vittoria della Francia nella Coppa del Mondo di calcio. La norvegese Norsk Tipping, la polacca Totalizator Sportowy e la britannica Camelot hanno registrato tassi di crescita intorno al 5%. In America Latina, la Polla Chilena de Beneficencia è stata la grande protagonista con vendite totali che sono aumentate del 22,7% nel quarto trimestre 2018 e del 16,4% su base annua. Anche la lotteria messicana ha goduto di un buon trimestre conclusivo del 2018 con una crescita dell’11,8% che ha portato l’incremento delle vendite della lotteria messicana al 9,3% nell’intero 2018. Viceversa, la Caixa Econômica Federal del Brasile ha registrato un anno di alti e bassi, che si sono stabilizzati nel corso dell’anno, ma che hanno frenato la crescita complessiva dell’area dell’America Latina, che si è attestata al +1,5%. cr/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here