Friuli Venezia Giulia e provincia di Trento, estate di fuoco per le slot. Via gli apparecchi da bar e ricevitorie entro il mese di agosto

Estate di fuoco per gli apparecchi da gioco in Friuli Venezia Giulia e nella provincia di Trento. I locali generalisti che ospitano le slot dovranno infatti rinunciarvi entro la prossima estate. Così, in Friuli Venezia Giulia, in virtù del distanziometro imposto dalla legge regionale del 2017 sul gioco, i locali generici, come bar e tabacchi, che ospitano le slot, dovranno rimuovere gli apparecchi da gioco entro e non oltre il mese di agosto 2022. Avranno invece più tempo le sale giochi e scommesse la cui scadenza per la dismissione delle slot è fissata per il mese di agosto 2022. Si preparano a vivere una situazione analoga anche i locali della provincia di Trento. Anche qui, entro la fine del mese di luglio le attività generiche localizzate in zone sensibili dovranno rimuovere le slot. Mentre, con un emendamento approvato dal Consiglio della Provincia autonoma di Trento, nell’ambito dell’assestamento di Bilancio, è stata spostata al mese di agosto 2022 la scadenza per la dismissione delle slot per le sale dedicate. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here