Vezzali (Sottosegr. Sport): “Discipline virtuali ambiscono a essere ammesse alle olimpiadi”

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega allo Sport Vezzali in I Commissione Affari Costituzionali al Senato ha espresso soddisfazione per il fatto che “il Parlamento si sia fatto carico di affrontare il tema dello sport quale diritto per tutti e di tutti, in tutti i luoghi del Paese, una dimensione che la pandemia ha sicuramente messo in luce. Lo sport, peraltro, ha saputo reagire a questa grave crisi, e` stato possibile, nonostante le notevoli difficolta` tecniche, spostare di un anno gli obiettivi inizialmente fissati per il 2020, conseguendo risultati straordinari in numerose competizioni, a partire dalle olimpiadi. Peraltro, oggi vi sono nuove sfide, quali quelle poste dalle discipline virtuali, che ambiscono a essere ammesse alle olimpiadi”.

I senatori Toninelli (M5S) e Grassi (L-SP-PSd’Az) hanno chiesto un chiarimento sulle discipline virtuali. Il sottosegretario Vezzali ha replicato spiegando che la questione e` in discussione presso il CIO. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here