Serie A, Snai: Atalanta-Roma, quote nerazzurre per la caccia alla Champions

È un appuntamento cruciale per la corsa al piazzamento Champions, ma anche i precedenti dicono che in campo ci saranno scintille. Atalanta e Roma si troveranno di fronte domani, una per consolidare il quarto posto in classifica, l’altra per agganciarlo o quantomeno per avvicinarsi. Il momento diversissimo delle due squadre sbilancia le previsioni degli analisti SNAI, per i quali i nerazzurri hanno la partita in mano a 1,80. Netto il vantaggio dell’«1» sui segni «X» e «2», anche se finora Gasperini e i suoi hanno vinto solo cinque delle undici partite disputate in casa. Fonseca, però, dovrà ancora una volta reinventare una squadra decimata da infortuni e squalifiche, partendo da un sostanzioso 3,85; per il pareggio, la quota è invece fissata a 4,25. La distanza tra le due squadre – separate solo da tre punti in classifica – è per ora evidente anche nelle giocate sul piazzamento al quarto posto, obiettivo offerto a 1,45 per l’Atalanta e a 2,75 per la Roma. Comunque vada domani sera, lo spettacolo dovrebbe essere assicurato: l’Atalanta ha la media gol per partita (tra fatti e subiti) più alta di tutto il campionato (4), ma anche i giallorossi hanno fin qui marciato a ritmi alti (3,13 reti per match). Inevitabile dunque una quota “facile” per l’Over, a 1,40, la scommessa su almeno tre marcature complessive, così come è affollata la lista dei possibili marcatori. Qui è Zapata ad aprire le danze, a 2,50, seguito a 2,75 da Muriel e Ilicic. A 2,75 anche Dzeko, che apre il gruppo romanista davanti a Mkhitaryan (3,75) e Pellegrini (5,00).

A caccia dell’anti-Juve – Anche all’Olimpico, domenica sera, andrà in scena uno snodo fondamentale della stagione. Lazio e Inter si contendono punti vitali per la rincorsa alla Juventus e per il sogno scudetto, ma in questo caso il duello risulta ben più “problematico” per gli analisti SNAI. Il fattore campo premia di un soffio la Lazio, avanti a 2,35, con i nerazzurri subito dietro, a 2,90; per il pari, invece, l’offerta arriva a 3,45. I due confronti più recenti tra le due squadre si sono chiusi sull’1-0, con una vittoria per parte: lo stesso risultato a favore dei biancocelesti pagherebbe 9,75, per i nerazzurri vale 11,00.

Juve e Napoli, tre punti alla portata – Tutta in discesa, almeno sulla carta, la domenica della Juventus contro il Brescia. Dopo il ko di Verona e il sofferto pareggio in Coppa Italia, i bianconeri partono da 1,18 contro il 15 della squadra di Lopez; fiducia anche per il successo “largo” di Sarri e i suoi, con l’«1» in versione handicap (successo bianconero con almeno due reti di scarto) a 1,50. Buone, infine, anche le prospettive per il Napoli, dato a 1,90 in casa del Cagliari (3,80) dopo la confortante vittoria contro l’Inter in Coppa. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here