Lotto, Tar Lazio: “Se la banca versa in ritardo i proventi, il ricevitore deve immediatamente trovare soluzioni alternative”

“In presenza di eventuali disguidi nei versamenti ascrivibili all’Istituto bancario mandatario, (il titolare della ricevitoria del Lotto, NdR) avrebbe avuto l’onere di attivarsi immediatamente per evitare di incorrere in ulteriori ritardi”. Il Tar Lazio ha respinto con questa motivazione la richiesta di sospensiva avanzata da una ricevitoria del Lotto di Gussola (Cremona) contro la decadenza della concessione. Il Tar sottolinea inoltre che la ricevitoria avesse in diverse occasioni versato con ritardo i proventi del Lotto, comportamento sanzionato con la revoca dalla convenzione di concessione: “la revoca della concessione al verificarsi di tre ritardi di versamento in un biennio e di un quarto ritardo entro il semestre successivo è espressamente prevista dal disciplinare sottoscritto dal ricorrente”. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here