eSports, Overwatch League: dal 2020 uno stadio per ogni squadra

A partite dal 2020, l’Overwatch League potrà concretizzare il proprio obiettivo: dare ad ogni squadra di eSports una casa, ovvero, uno stadio dove accogliere i propri tifosi e ospitare le partite di campionato. Attualmente le partite si svolgono alla Blizzard Arena di Los Angeles. La competizione Overwatch continuerà ad essere suddivisa in due sezioni: la Pacific Division, con gli stati occidentali degli USA e le città asiatiche, e l’Atlantic Division che accoglierà gli stati orientali della costa nordamericana e città europee. Mentre il numero dei team partecipanti passerà da 12 a 18-20. Non si tratta del primo tentativo di istituire un sistema di sfide in casa e in trasferta ognuna nel proprio stadio per quanto concerne il settore degli eSports. Attualmente è in corso in Cina il campionato LPL di League of Legends, già passato al modello franchising a inizio 2018. lp/AGIMEG