Champions League: Napoli-Genk, il segno “1” del San Paolo vale quota 1,18

Sette squadre hanno già il ticket per gli ottavi, per le altre sarà necessaria l’ultima giornata della fase a gironi per potersi garantire un posto nella top 16 della Champions League. La Juventus è una delle migliori che si sono già qualificate ed è soprattutto per questo motivo che in casa del Bayer Leverkusen è proposta vincente su Betaland a quota altissima (3,60). Al Napoli potrebbe bastare un punto da conquistare in casa contro il Genk. Con tanto da farsi perdonare, la squadra di Ancelotti potrebbe consolarsi ancora in Europa visti i risultati in campionato e il segno «1» del San Paolo vale quota 1,18. Tutto più difficile invece per Inter e Atalanta. La squadra di Conte in particolare deve per forza battere in casa il Barcellona a San Siro. La buona notizia per i nerazzurri è che i blaugrana sono già certi del primo posto e tra infortuni e probabile turnover in vista dei prossimi impegni in Liga Valverde dovrebbe schierare molte seconde linee. Incoraggiante quindi la proposta di 1,55 per l’Inter. Anche l’Atalanta si gioca tutto nella sesta partita del girone, in casa dello Shakhtar. La formazione di Gasperini deve vincere. Con queste condizioni c’è un perfetto equilibrio: segno «1» per la squadra ucraina a 2,60, ma la partita è equilibrata con i bergamaschi a 2,55.
Quante chance quindi hanno Inter e Atalanta di passare il turno? Fiducia all’Inter a quota 1,55, mentre Gomez e compagni hanno bisogno di un’impresa proposta a quota 3,50. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here