Ucraina punta a legalizzare il gioco, mercato da 178 milioni di euro

In Ucraina la legalizzazione del gioco d’azzardo potrebbe portare nelle casse dello Stato 178,7 milioni di euro. Il ministro delle finanze, Oksana Markarova, ha specificato che le entrate totali dipenderanno dalle tipologie e modalità di gioco che verranno legalizzate nel Paese, ma che anche le stime più pessimistiche riportano come introito minimo quello degli oltre 178 milioni di euro. La legge sul gioco d’azzardo del paese – presentata al parlamento ucraino all’inizio di questo mese – consentirebbe le slot in hotel a tre, quattro e cinque stelle, e casinò esclusivamente in luoghi a cinque stelle. Gli hotel di Kiev che richiedono una licenza per il gioco d’azzardo avranno bisogno di almeno 200 camere, mentre gli hotel di altre città ne avranno bisogno almeno di 150. La legge sul gioco d’azzardo limiterà il numero di licenze e introdurrà un sistema di verifica obbligatorio gestito dall’ufficio delle imposte del Paese. ac/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here