Casinò di Campione, il tribunale congela il fallimento: udienza rinviata al 19 marzo

Il Tribunale di Como si è riservato sull’istanza di fallimento del Casinò di Campione chiesta dalla Procura di Como. La discussione sulla richiesta di attivazione delle procedure di fallimento è stata rinviata al 19 marzo per permettere alle parti di visionare i documenti consegnati al giudice. Il termine è stato concesso per produrre eventuali memorie, poi il giudice scioglierà la riserva sulla sua decisione nei giorni successivi: dovrà stabilire se la giurisdizione corretta debba fare capo al giudice fallimentare o alla Corte dei Conti. Nel frattempo la casa da gioco, ha comunque annunciato che sta lavorando a un progetto di ristrutturazione, la cui redazione è già in fase avanzata. Poche ore prima dell’udienza, il primo cittadino di Campione, Roberto Salmoiraghi, aveva convocato la giunta municipale per adottare una delibera che allunghi i termini di pagamento da parte della casa di gioco fino al 30 aprile. fm/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here