STS: “Canoni corner scommesse: Sisal in aiuto dei ricevitori”

È arrivata una buona notizia per tutti i ricevitori titolari dei corner scommesse SISAL MATCHPOINT.

Il concessionario milanese, infatti, ha deciso di farsi carico di tutti gli importi maturati a titolo di canone per le scommesse sportive ed ippiche nel periodo compreso tra aprile e dicembre 2020 e non ancora addebitati.

Inoltre, per l’anno 2021, il costo stesso del canone sarà ridotto del 25%, e dilazionato in 6 rate, da luglio a dicembre.

Si tratta di un’importante segnale di vicinanza del concessionario ai ricevitori, coerente con le istanze che il nostro Sindacato aveva avanzato fin dal primo giorno di sospensione della raccolta delle scommesse. Si legge in una nota di STS.

La decisione di SISAL rappresenta un aiuto concreto alla propria rete, che si è vista chiudere la raccolta in occasione sia della prima che della seconda ondata di diffusione del Covid-19; allo stesso tempo è anche un incoraggiamento per la ripresa delle attività di gioco, avvenuta di fatti solo lo scorso mese, con l’arrivo delle regioni bianche.

Per tali motivi, la scelta del concessionario di adottare tali misure, non può che rappresentare un rafforzamento della fiducia per il nostro futuro. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here