Scommesse sportive, per i punti di gioco di Enna e Fermo una raccolta media di oltre mezzo milione di euro. Vanno male i punti di gioco della Sardegna. Ecco la graduatoria per provincia per raccolta media

Nei primi 9 mesi del 2013 la raccolta media di uno dei 7422 punti aperti per le scommesse sportive è stata di 235.720 euro. Sono 31 le province con una media più alta. A sorpresa leader tra le province italiane è Enna, con 9 punti aperti che hanno raccolto in totale 4.950.869 euro per una media di 550.096 euro di incasso per singolo punto. In pratica ogni punto di scommesse presente ad Enna ha avuto una raccolta media mensile, tra gennaio e settembre di quest’anno, di oltre 61 mila euro. In seconda posizione altra sorpresa, con Fermo che vanta una raccolta media, con i 30 punti presenti nella provincia, di 510.971 euro. Molto staccate le altre province tra le quali troviamo Isernia, con una raccolta media dei punti di scommesse di 385.644 euro, Rimini 384.995 e Bologna 326.553. Sopra la media anche le tre province più grandi con Napoli che propone una raccolta media, per i 780 punti presenti sul territorio, di 309.588 euro. Per Milano la media è di 304.430 euro, mentre Roma è a 282.902 euro. Nelle ultime posizioni troviamo invece Verbano-Cusio-Ossola con una raccolta media, nel periodo considerato, di 40.531 euro, seguita da Medio-Campidano (40.836), Oristano (46.419), Ogliastra (57.281), Nuoro (64.198). Per avere i dati delle singole province, si può scrivere a redazione@agimeg.it.

Provincia Raccolta media gen-set 2013 Raccolta media mensile 2013
ENNA

550.096,61

61.121,85

FERMO

510.971,30

56.774,59

ISERNIA

385.644,25

42.849,36

RIMINI

384.995,55

42.777,28

BOLOGNA

326.553,39

36.283,71

PARMA

312.696,24

34.744,03

NAPOLI

309.588,11

34.398,68

MACERATA

306.214,63

34.023,85

MILANO

304.430,94

33.825,66

BIELLA

301.682,77

33.520,31

SONDRIO

301.323,43

33.480,38

TARANTO

289.117,37

32.124,15

CASERTA

285.117,16

31.679,68

ROMA

282.902,78

31.433,64

VERONA

279.482,48

31.053,61

MODENA

276.284,71

30.698,30

BOLZANO

276.084,83

30.676,09

LIVORNO

274.440,08

30.493,34

BRINDISI

267.918,69

29.768,74

PRATO

267.193,68

29.688,19

FORLI

262.267,09

29.140,79

FIRENZE

260.725,78

28.969,53

AVELLINO

258.918,44

28.768,72

LUCCA

258.604,20

28.733,80

TORINO

256.217,85

28.468,65

FERRARA

255.776,44

28.419,60

ASTI

254.350,58

28.261,18

BENEVENTO

251.448,08

27.938,68

PESARO

245.530,36

27.281,15

MONZA

240.467,34

26.718,59

SALERNO

239.577,62

26.619,74

Elaborazioni Agimeg su dati Aams

sb/AGIMEG