Scommesse, Saluzzo (CN): violazione antiriciclaggio ed evasione fiscale, elevate sanzioni ai danni di esercenti e giocatori

La Guardia di Finanza della Tenenza di Saluzzo, nella provincia di Cuneo, ha effettuato un’attività di controllo sul territorio. I controlli sono scaturiti dallo sviluppo di operazioni per segnalazioni sospette. Le Fiamme Gialle hanno dapprima selezionato soggetti le cui giocate risultavano non in linea con il profilo reddituale dichiarato, per poi procedere a specifici controlli nei confronti degli esercenti presso cui risultava acceso il conto-gioco ritenuto sospetto. Sono state quindi elevate sanzioni sia nei confronti degli esercenti che nei confronti dei giocatori. E’ stato sanzionato un centro scommesse il cui gestore aveva omesso di registrare più giocatori che usufruivano di un unico conto gioco. E’ stato anche individuato un ulteriore soggetto che ometteva di dichiarare nella propria dichiarazione dei redditi vincite derivanti dal gioco su conto estero superiori a 50 mila euro. Complessivamente, i finanzieri hanno elevato sanzioni fino a 20 mila euro, e recuperato a tassazione 64 mila euro di redditi omessi, con contestuale applicazione di sanzioni comprese tra il 120% e il 240% dell’imposta evasa, pari ad ulteriori 20 mila euro. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here