Duino Aurisina (TS): via libera a stanziamento di 100mila euro per le attività messe in difficoltà dalla pandemia. Non potranno accedere al contributo sale giochi e scommesse

Ammonta a 100 mila euro lo stanziamento che la giunta di Duino Aurisina, comune italiano sparso del Friuli-Venezia Giulia, situato a nord di Trieste, ha deciso di erogare, attraverso una serie di contributi a fondo perduto, in favore delle attività produttive del territorio messe in difficoltà dalla pandemia dovuta alla diffusione del Covid-19. Il provvedimento è stato approvato nell’ultima seduta dell’esecutivo comunale. Potranno accedere al contributo tutte quelle imprese che operano nel territorio comunale e che dichiareranno di aver registrato, nel corso del 2020, un calo del fatturato di almeno il 30% rispetto al 2019. A breve, sarà disponibile, sul sito internet dell’ente, il modulo di richiesta, che dovrà essere inviato entro il 30 settembre. Non potranno accedere al contributo le imprese collegate alla gestione di apparecchi da gioco, lotterie o scommesse, istituti bancari e assicurativi, società finanziarie, attività legate al commercio elettronico e agenzie di leasing. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here