Ippica, Coord. Ippodromi scrive a Renzi: Settore allo stremo, serve intervento complessivo

Il Coordinamento Ippodromi ha inviato una lettera al Presidente del Consiglio, ai Ministri Padoan e Martina e al Sottosegretario Castiglione per chiedere un intervento straordinario per salvare l’ippica. L’associazione sottolinea che il numero dei cavalli in attività è diminuito del 50%, mentre quello dei puledri nati nel 2014 si è ridotto del 60%. L’occupazione è ridotta ai minimi termini, i proprietari di cavalli sono in via di estinzione. Gli ippodromi rischiano la chiusura o la trasformazione in altro. Inoltre, il monte premi del 2014 potrebbe diminuire di altri 28 milioni, con il rischio concreto che si esaurisca a settembre. Di conseguenza fino alla fine dell’anno il settore delle corse sarebbe costretto a cessare l’attività. “Apprezziamo molto il grande lavoro che sta facendo il Mipaaf ma serve, a nostro parere, un intervento più complessivo che ponga le basi per una vera Riforma del Settore”. E ancora, “Questa Associazione è pronta , con le proprie competenze e con grande responsabilità, a dare il proprio contributo di idee e proposte, unitamente alle altre rappresentanze dell’intera Filiera”. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here