Scommesse calcio, Euro 2020: Turchia‐Italia, in quota c’è solo il «2». La difesa azzurra “chiama” il No Goal

Vento azzurro su Euro 2020: l’esordio dell’Italia, che apre domani il torneo affrontando all’Olimpico la Turchia, viaggia su un pronostico a senso unico. Larghissimo il gap in quota tracciato dagli analisti SNAI: la vittoria della Nazionale italiana (sarebbe la 18ª nelle ultime 22 partite ufficiali, concluse per il resto con 4 pareggi e zero sconfitte) è data appena a 1,53, mentre il segno «1» turco vale 7,75 e il pareggio è a 3,90. Il legittimo ottimismo che gravita attorno alla squadra di Mancini non deve comunque indurre a sottovalutare l’avversario: la Turchia è attualmente prima nel suo girone di qualificazione ai mondiali del prossimo anno davanti all’Olanda, battuta 4‐2 nel marzo scorso. Per questo gli esperti non prevedono facili goleade e anzi puntano a una partita da Under, dato a 1,60, mentre l’Over si alza fino a 2,20. C’è però fiducia nel reparto difensivo azzurro, che fra amichevoli e partite ufficiali non incassa una rete da ben otto partite. Cosicché il No Goal (solo una squadra a segno) è ritenuto molto probabile, a 1,53 e il Goal tocca il 2,35. Insomma, vittoria dell’Italia decisamente nell’aria, ma nell’ambito di un incontro avaro di reti. I più ottimisti possono anche scommettere sugli azzurri in vantaggio già dopo 10 minuti: la quota è 7,50. A proposito di gol e marcatori: Immobile (che finora non ha mai segnato in una fase finale di mondiali ed europei) è il bomber più atteso, a 2,50, seguito da Belotti (2,75) e Insigne (3,00). I turchi rispondono con il sempre temibile Burak Yilmaz, a 4,50. Si può scommettere anche su un gol su punizione, chiamando in causa i due specialisti contrapposti, Calhanoglu e Insigne. Per entrambi, la rete su calcio da fermo vale 15 volte la scommessa. La formula di Euro 2020 prevede il passaggio agli ottavi delle prime due di ogni girone e il ripescaggio delle migliori 4 terze classificate. Ovviamente, la prima piazza potrebbe assicurare in linea teorica un accoppiamento più propizio. Obiettivo ampiamente alla portata degli azzurri e dato su SNAI a 1,50. Il nostro avversario più pericoloso potrebbe essere la Svizzera, a 5,50, seguita dalla Turchia a 6,50. Strada in salita per il Galles, a 10. Sabato pomeriggio, Galles e Svizzera si sfideranno a Baku: favoriti gli elvetici, a 2,20, il segno «1» di Bale e compagni vale 3,85. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here