Napoli-Viktoria Plzen, Cavani “primo marcatore” a 2.50

“Cavani? Il Napoli non è solo lui, ha tanti campioni e non ci saranno marcature speciali”. Questo, ma anche altro, è Pavel Vrba, il tecnico del Viktoria Plzen, alla vigilia della partita d’andata dei sedicesimi di finale di Europa League in programma questa sera al San Paolo. Vrba non si mostra affatto sorpreso della notizia che Walter Mazzarri non rinuncerà al (suo) capocannoniere di coppa, ma forse non è al corrente che i bookmaker esteri considerano El Matador il maggior indiziato a sbloccare il risultato di una sfida che vede favoriti per la vittoria i partenopei. E ciò nonostante un prevedibile quanto opportuno turn over che non priverà, però, la squadra
della sua trazione anteriore. Tornando a Cavani, quindi, i bookmaker esteri lo mettono al vertice alto della lavagna relativa alla scommessa sul “primo marcatore”, con quota di 2.50. Alle sue spalle, a sorpresa, staziona Calaiò, offerto a 3.00, mentre Insigne e Hamsik devono accontentarsi di una fiducia pari a 3.20 e a 3.50. Ancor più dietro troviamo Pandev, bancato a 5.00. mv/AGIMEG