Workshop Codere, Turi (Managing Partner CTB Consulting): “Con distanziometro a 500 metri espulso il gioco dal territorio” – IL VIDEO

dai nostri inviati a Salerno – Il distanziometro a 500 metri espellerebbe il gioco legale dal 98,8% del territorio di Salerno. E’ l’allarme lanciato da Vincenzo Turi, Managing Partner CTB Consulting, nel corso dell’incontro organizzato da Codere “In nome della Legalità – Senza regole non c’è gioco sicuro”. “L’effetto combinato della normativa vigente e delle caratteristiche territoriali lascia pochissimo spazio di insediamento all’interno del Comune di Salerno (il 5,2% del territorio), configurando un considerevole effetto espulsivo dell’attività di gioco legale dal tessuto urbano e commerciale. In questo già difficile scenario, un ipotetico innalzamento a 500 metri della distanza minima dai luoghi sensibili – come scuole, caserme, ospedali e Chiese o altri luoghi di culto – a Salerno avrebbe effetti devastanti per il gioco legale. La porzione di territorio praticamente fattibile per l’insediamento del gioco legale scenderebbe all’1,2% e l’espulsione diverrebbe praticamente totale”. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here