Siena, approvata mozione a contrasto del gioco d’azzardo patologico. Raito (Lega): “Necessaria regolamentazione più stringente per contrasto e prevenzione del fenomeno”

Il Consiglio comunale di Siena ha approvato la mozione presentata da Lega, Gruppo Misto e Sena Civitas per l’adozione di misure a contrasto dell gioco d’azzardo patologico. Essa è stata posta all’ordine del giorno, lo scorso 19 dicembre, da Eleonora Raito, Francesco Mastromartino, Fulvia Nardi, Davide Dore, Paolo Salvini (Lega), Laura Sabatini (Gruppo Misto) e Pietro Staderini (Sena Civitas) e approvata nella seduta odierna del Consiglio comunale. Attraverso la mozione si chiede all’amministrazione di “adottare propri specifici interventi di prevenzione del gioco d’azzardo patologico, anche tramite una campagna di informazione preventiva sui rischi connessi a tale problematica soprattutto presso le scuole”. Chiesto inoltre, di “provvedere all’attivazione di interventi mirati di supporto ed assistenza alle persone con problematiche connesse al gioco d’azzardo patologico ed ai loro familiari, nonché la previsione di progetti volti a valutare l’incidenza e la prevalenza del fenomeno sul territorio, e a intensificare la collaborazione con altre istituzioni che, sul territorio locale e provinciale, operano nell’ambito del contrasto alla dipendenza da gioco per la realizzazione, anche in veste attiva e propositiva, di iniziative di prevenzione e formazione”. E’ quanto ha affermato durante la seduto del Consiglio comunale la esponente della Lega prima firmataria della mozione, Eleonora Raito. ac/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here