Sala vlt Olgiate Comasco: gestore intesta oltre 1 milione di euro di vincite ad ignaro giocatore per aggirare norma antiriciclaggio. Denunciato, rischia condanna fino a 3 anni e sanzione da 30mila euro

Una sala vlt di Olgiate Comasco intestava fittiziamente le vincite a un ignaro giocatore, in modo da nascondere l’identità di un vincitore che si era portato a casa vincite per oltre 1 milione di euro. E’ la vicenda su cui ha fatto luce il nucleo locale della Guardia di Finanza, dopo aver constatato che una persona – appunto totalmente estranea ai fatti – aveva centrato vincite per oltre 1 milione di euro e avrebbe incassato alcuni jackpot anche in dei periodi in cui era a lavoro o addirittura si trovava all’estero. Gli agenti hanno quindi effettuato una serie di controlli nella sala per quantificare le operazioni di gioco effettuate e identificare i ticket di vincita che erano stati intestati fittiziamente all’uomo. Il titolare della sala è stato quindi denunciato per aver violato la normativa antiriciclaggio e rischia una condanna fino a 3 anni e una sanzione da 30mila euro. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here