Rosolini (SR): via libera a distanziometro a 500 metri dai luoghi sensibili e limiti orari diversificati tra periodo scolastico e non scolastico per gli apparecchi e le sale giochi

Stretta sul gioco nel comune di Rosolini, nella provincia di Siracusa. Il sindaco Giuseppe Intasciato ha firmato un’ordinanza che fissa per i locali con le slot e le sale il distaziometro a 500 metri dai luoghi sensibili, quali istituti scolastici, luoghi di culto, centri di aggregazione sociale, centri giovanili, strutture culturali, centri ricreativi, centri sportivi, strutture residenziali o semi residenziali operativi in ambito sanitario o socio assistenziale. “Le suddette disposizioni inerenti le distanze minime delle sale gioco e di cosiddetti siti
“sensibili”, si applicano alle nuove richieste di autorizzazione”. Limitati gli orari di gioco in base al periodo dell’anno, uniche esenti sono le sale bowling e quelle da biliardo. “Orari di esercizio delle sale gioco: Periodo scolastico (15 settembre-15 giugno) da lunedì a domenica compresi i festivi dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 23; periodo non scolastico (16 giugno-14 settembre) da lunedì a domenica compresi i festivi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 24. Orari di funzionamento degli apparecchi di intrattenimento: Periodo scolastico (15 settembre-15 giugno) da lunedì a domenica compresi i festivi dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 24; periodo non scolastico (16 giugno-14 settembre) da lunedì a domenica compresi i festivi dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 24”. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here