Rescaldina (MI): agevolazioni dal Comune per riapertura negozi chiusi da almeno sei mesi, escluse sale giochi e scommesse

A Rescaldina, nella città metropolitana di Milano, il Comune ha approvato il Regolamento che disciplina l’agevolazione delle iniziative tese alla riapertura sul territorio comunale di esercizi commerciali chiusi da almeno sei mesi, nonché per l’ampliamento, compatibilmente con gli strumenti urbanistici vigenti, per almeno il 30% della superficie dei locali, di strutture commerciali già esistenti sul territorio comunale stesso. Sono ammesse a fruire delle agevolazioni le iniziative finalizzate alla riapertura di esercizi operanti nei seguenti settori: artigianato; turismo; fornitura di servizi destinati alla tutela ambientale; fornitura di servizi destinati alla fruizione di beni culturali; fornitura di servizi destinati alla fruizione del tempo libero; commercio al dettaglio, compresa la somministrazione di alimenti e di bevande al pubblico. Per quanto attiene agli esercizi operanti nel commercio, le agevolazioni sono possibili limitatamente agli esercizi di vicinato e alle medie strutture di vendita. Sono esclusi dalle agevolazioni: gli esercizi di compro oro; le sale per scommesse; le sale che detengono al loro interno apparecchi da intrattenimento per il gioco d’azzardo. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here