Regione Lombardia: via libera a due delibere per il contrasto al gioco d’azzardo patologico. Stanziati oltre 2 milioni di euro

La giunta della Regione Lombardia su proposta degli assessori Stefano Bolognini e Giulio Gallera ha approvato due delibere per il contrasto al gioco d’azzardo patologico. I fondi stanziati per questi interventi ammontano complessivamente a 2.359.810 euro. Le risorse per le attività di contrasto sono suddivise tra le Ats e gli istituti scolastici che aderiranno alle proposte della Regione per porre in essere interventi di prevenzione e contrasto al gioco d’azzardo. Ma, sono previste anche azioni ‘No slot’ con il coinvolgimento di gestori che hanno rinunciato agli apparecchi. “Il nostro obiettivo è quello di realizzare sul territorio azioni di contrasto, anche di carattere preventivo, al gioco d’azzardo patologico, mettendo a sistema e diffondendo le buone prassi con attenzione all’individuazione precoce dei fattori di rischio e alla prevenzione. Per questo lavoriamo con le Ats e puntiamo a coinvolgere anche l’Ufficio scolastico regionale per sensibilizzare ulteriormente gli studenti sul contrasto al gioco d’azzardo”, ha detto l’assessore Stefano Bolognini. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here