Pruiti (sindaco Buccinasco): “2 milioni recuperati dalle sanzioni investiti in servizi e agevolazioni fiscali, come sconto Tari per locali no slot”

“La capacità di far rispettare le regole è fondamentale per l’Amministrazione che ha deciso di mettere in campo tutte le risorse possibili per fare la guerra ai furbetti”, ha detto a Buccinasco, nella città metropolitana di Milano, il sindaco Rino Pruiti. “Le entrate pubbliche sono un mezzo per coprire le spese sostenute dell’Ente locale per fornire servizi e svolgere altre importanti funzioni. A Buccinasco, grazie alla qualità del lavoro di recupero dei mancati pagamenti, non solo si assicurano i servizi, ma si mantengono le tariffe e i tributi tra i più bassi del territorio. Negli ultimi due anni abbiamo recuperato quasi due milioni di euro di somme non pagate da sanzioni del codice della strada, tributi e servizi comunali o altro: un’attività importante sia perché ci consente di mantenere servizi di alta qualità ed eventualmente prevedere anche riduzioni di alcuni tributi”, ha aggiunto. “Abbiamo la possibilità di mantenere alti standard di qualità dei servizi, destinare ingenti fondi al sociale e alle fragilità, sostenere imprese ed esercizi commerciali. Sono allo studio potenziali agevolazioni fiscali, per esempio sulla Tosap, che potrebbero essere introdotte con il Bilancio di previsione 2020”, ha detto. Tra le agevolazioni per gli esercizi commerciali e le imprese previsti dal Comune: Tari dimezzata per i bar che compiono la scelta di rinunciare agli apparecchi da gioco. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here