Monza (MB): Comune al lavoro su nuovo regolamento per contrasto della ludopatia

A Monza, nella provincia di Monza e della Brianza, il Comune è al lavoro su un nuovo regolamento per la prevenzione e per il contrasto del gioco e della ludopatia, che potrebbe approdare in consiglio comunale entro l’estate. Il testo propone l’entrata in vigore di un’ordinanza per disciplinare, e quindi limitare, gli orari e l’uso delle slot. “I tecnici stanno controllando, da un punto di vista legale, che non ci siano punti che possano dare adito a ricorsi. Per evitare casi del genere, nei mesi scorsi abbiamo studiato con attenzione i regolamenti in vigore negli altri comuni italiani”, ha precisato  Anna Martinetti, consigliere comunale e presidente dell’associazione “Una Monza per tutti”. “Ma non ci fermiamo qui. I nostri agenti sono andati a un corso di formazione per imparare a individuare le macchinette truccate, ovvero quelle in cui software è stato modificato per consentire ai gestori di fare del nero sulle vincite, sui soldi che invece dovrebbero andare ai giocatori. E ancora: gli agenti hanno quasi completato censimento dei locali in cui è possibile giocare e hanno trovato diverse situazioni illegali, che stanno portando alla chiusura o all’erogazione di contravvenzioni”, ha aggiunto l’assessore Longo. cdn/AGIMEG