Mirabelli (PD): “Serve una norma che riordini il settore, proibire il gioco spinge i consumatori verso l’illegale”

dal nostro inviato alla Camera dei Deputati – “Serve una norma che riordini il settore del gioco. Io ritengo che i lavoratori di questo settore vadano tutelati e che lo Stato non può continuare a tartassare il comparto, ma bisogna trovare un equilibrio. Proibire il gioco spinge i consumatori verso l’illegale”. E’ quanto ha detto il senatore Franco Mirabelli, vicepresidente del gruppo del Pd, nel corso della conferenza stampa alla Camera dei Deputati prima della manifestazione degli addetti del comparto degli apparecchi da intrattenimento prevista nel primo pomeriggio. “L’idea del Governo è quella di tassare le vincite e quindi andare a colpire anche il Gratta e Vinci e il Lotto, ma purtroppo questo aumento di tassazione non viene utilizzata per aiutare il settore. Nella riforma complessiva del gioco bisogna fare delle scelte, c’è bisogno di decidere le sue dimensioni e una fiscalità che sia più costante. Inoltre, penso che un intervento utile sia quello di diminuire la domanda e l’offerta del gioco pubblico”, ha concluso Mirabelli. ac/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here