MatchFixing, Lotti (Ministro per lo Sport): “Compito delle istituzioni intervenire e contrastare corruzione e organizzazioni criminali”

“Lo sport non ammette inganni. Se viene deviato da corruzione e organizzazioni criminali perde i suoi principi. Compito delle istituzioni è quello di intervenire e contrastare questi fenomeni”. E’ quanto ha detto Luca Lotti, Ministro per lo Sport, in occasione della presentazione del programma continuativo di interventi dell’Ufficio Sport, derivati in larga misura dal progetto Anti Match-Fixing Formula, in corso nella Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio. cz/AGIMEG