Manovra, Mipaaf: 88 milioni per il triennio 2020-22 per spese per interventi su sviluppo del settore ippico

147.766 euro di residui, 162.792.696 euro di previsioni definitive di competenza e 162.792.696 euro di previsioni definitive di cassa per il 2020 per quanto concerne gli interventi a favore del settore ippico. 162.392.696 euro invece sia per le previsioni di cassa che per quelle di competenza per il 2021-22. Nella Nota di Variazioni al Bilancio di previsione dello Stato per l’anno finanziario 2020 e bilancio pluriennale per il triennio 2020-2022, per il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali si stimano 88.288.751 euro sia per le previsioni di cassa che per quelle di competenza per il triennio 2020-22 per le spese per gli interventi relativi allo sviluppo del settore ippico; 46.563.000 euro invece sia per le previsioni di cassa che per quelle di competenza per il triennio 2020-22 per le sovvenzioni alle società di corse per le attività di organizzazione delle corse ippiche e per i servizi televisivi delle immagini delle corse. 27.000.000 euro sia per le previsioni di cassa che per quelle di competenza per il triennio 2020-22 e 129.188 euro di residui per il 2020 per le spese connesse alla gestione vigilanza e controllo del settore ippico. 3.000.000 euro, ancora, sia per le previsioni di cassa che per quelle di competenza per il triennio 2020-22 per le spese per il totalizzatore nazionale per la gestione delle scommesse ippiche. Infine, 1.100.000 euro sia per le previsioni di cassa che per quelle di competenza per il triennio 2020-22 per le spese per quote associative contributi per manifestazioni sella e altri oneri inerenti alla attività ippica nazionale e internazionale. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here