Operazione Mafia Bet, rito abbreviato per 7 imputati. Il Pm della Dda di Palermo chiede la condanna

Operazione “Mafia Bet”, il pm della Dda di Palermo ha chiesto la condanna per 7 imputati che hanno scelto di essere giudicati con il rito abbreviato. L’operazione, iniziata a febbraio dello scorso anno, aveva assestato un colpo al monopolio delle scommesse online della mafia di Matteo Messina Denaro. Il Pm ha chiesto la condanna di 12 anni per Salvatore Mario Giorgi, imprenditore di Campobello di Mazara, 10 anni per Francesco Catalanotto di Castelvetrano, gestore di un centro scommesse a Campobello di Mazara. Sono stati chiesti invece 4 e 2 anni ed 8 mesi ad altri due imputati, accusati di favoreggiamento aggravato a Cosa Nostra. Due anni ciascuno per altri 3 imputati. Il Pm ha chiesto anche la confisca dei beni sequestrati. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here