Lotterie, trasmesso al Senato Schema di decreto ministeriale per confermare nel 2020 la sola Lotteria Italia

Nel 2020 una sola lotteria, la Lotteria Italia. E’ quanto prevede lo Schema di decreto ministeriale per l’individuazione delle manifestazioni da abbinare alle lotterie nazionali da effettuare nell’anno 2020 trasmesso al Senato. “L’analisi dei risultati conseguiti (nelle ultime edizioni ndr) sono alla base della proposta di confermare anche per l’anno 2020 la sola Lotteria Italia, l’unica che si ritiene possa comunque avere un potenziale riscontro positivo, anche in termini erariali, vincolata, come di consueto, da qualsivoglia evento o progetto e collegata con trasmissioni televisive e/o radiofoniche. Peraltro per l’anno 2020 non sono pervenute domande finalizzate all’abbinamento di ulteriori lotterie a manifestazioni o eventi da parte degli enti organizzatori. E’ di tutta evidenza che l’abbinamento della lotteria Italia a trasmissioni televisive e/o radiofoniche di richiamo costituisce un elemento importante per il successo del gioco, anche in termini erariali. L’impatto mediatico esercitato da messaggio televisivo suscita curiosità nei confronti della Lotteria e maggiore interesse da parte del pubblico. Ai fini del mantenimento dei livelli di raccolta nel settore e in particolare della Lotteria Italia, la riaffermazione delle lotterie tradizionali non può prescindere dal correlato interesse che le emittenti televisive potranno riservare nei confronti di tale gioco qualora propongano abbinamenti a spettacoli televisivi di più rilevante interesse e in fasce orarie di maggiore ascolto”. Nell’ultima edizione della Lotteria Italia sono stati 6,7 milioni i biglietti venduti (-3,4%,) con un incasso di 33,5 milioni di euro. Il primo premio da 5 milioni di euro è stato centrato a Torino. cr/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here