Legge Bilancio, pioggia di emendamenti che ricorrono al preu delle slot per finanziare altre misure

IL settore dei giochi si conferma un bancomat cui attingere per finanziare interventi di qualunque tipo, anche a questa legge di Bilancio – al momento all’esame della V Commissione del Senato – sono state presentate alcune decine di emendamenti che ricorrono all’aumento del Preu per trovare copertura economica. Peraltro, la Manovra già prevede un incremento dello 0,5% rispetto alle soglie fissate 6 mesi fa con il decreto Dignità

Il senatore Francesco Laforgia (Misto) chiede dei aumentare il preu di slot e vlt fino all’1% per cancellare la norma – contenuta nel decreto legislativo 75 del 2017 – sulla progressiva armonizzazione dei trattamenti economici accessori del personale delle amministrazioni. Sempre Laforgia chiede di aumentare il prelievo dallo 0,5 allo 0,6% per aumentare la dotazione del Fondo sociale per occupazione e formazione. Con una terza proposta di modifica punta a attuare un piano straordinario per il rientro dei docenti fuori sede. Per finanziarlo il preu dovrebbe salire di un punto percentuale. lp/AGIMEG