Ladispoli (RM): mancato rispetto del distanziometro, notificata ordinanza di chiusura al titolare di un’attività di raccolta scommesse

Gli agenti della Polizia di Stato del commissariato Civitavecchia e dell’Ufficio Polizia di Frontiera hanno notificato al titolare di un’attività di raccolta scommesse nel comune di Ladispoli, nella città metropolitana di Roma Capitale nel Lazio, un’ordinanza di chiusura emessa dal Questore di Roma. Il locale non rispettava la distanza minima dai luoghi sensibili e l’attività di raccolta scommesse veniva effettuata da una piattaforma la cui società di gestione non è riconosciuta dal Monopolio dello Stato. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here