Ippica, gara diritti tv: prorogata al 28 febbraio 2020 la scadenza dei termini per la presentazione delle offerte

Slitta dal 30 gennaio 2020 al 28 febbraio 2020, alle ore 14:00, la scadenza dei termini per la presentazione delle offerte per la gara europea a procedura aperta per l’affidamento del servizio di raccolta, elaborazione e diffusione del segnale televisivo originato dalle riprese delle corse negli ippodromi italiani e stranieri e servizi annessi. E’ quanto rende noto il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali, dopo aver ponderato “l’opportunità di una ulteriore proroga in relazione alle oggettive necessità delle imprese per la definizione di idonei percorsi organizzativi, tenuto conto che sono pervenute ulteriori richieste di chiarimenti, tenuto conto che le risposte in via di pubblicazione alle richieste di chiarimento comportano l’opportunità di concedere un ulteriore adeguato lasso di tempo per consentire alle imprese concorrenti di predisporre in modo adeguato le proprie offerte tecniche e le relative offerte economiche”. Si ricorda inoltre che “per le offerte che perverranno entro il termine fissato dagli atti di gara pubblicati in data 10 gennaio 2020 o 30 gennaio 2020, sarà assicurata, fino alla scadenza del termine prorogato, la segretezza della documentazione prodotta e sarà consentito agli operatori che hanno già inviato l’offerta di ritirarla ed eventualmente sostituirla”. cr/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here