International Forum on Sports Integrity, Calvi (GLMS): “In prima linea per prevenire il match-fixing nelle competizioni sportive”

Il presidente della GLMS, Ludovico Calvi, è stato relatore al terzo International Forum on Sports Integrity (IFSI), che si è tenuto lunedì 28 ottobre a Losanna, Svizzera. Il forum aveva come focus la definizione delle priorità chiave nel rafforzare gli sforzi globali per prevenire la manipolazione delle competizioni. Con particolare attenzione ai risultati e alle sfide del movimento sportivo, i partecipanti hanno discusso su come migliorare la collaborazione tra forze dell’ordine, governo, operatori e movimento sportivo. In un panel moderato dal presidente del Comitato per l’integrità delle scommesse sportive della WLA, Jean-Luc Moner-Banet, incentrato sulla collaborazione tra gli operatori di scommesse e il movimento sportivo, Ludovico Calvi ha sottolineato che le lotterie hanno sempre combinato la trasparenza con la responsabilità delle scommesse sportive. Il presidente GLMS ha dichiarato: “Mi congratulo con l’ufficio etica e conformità del CIO per questa importante iniziativa. È un dovere di tutte le parti interessate presenti oggi sostenere gli sforzi efficaci del movimento olimpico verso la salvaguardia dell’integrità morale degli sportivi. Le lotterie – in quanto sostenitori primari e tradizionali del movimento olimpico – e GLMS continueranno a fare del proprio meglio per garantire che lo sport rimanga un’attività ispiratrice. Attendiamo con impazienza la nostra continua collaborazione con il movimento olimpico e sportivo”. ac/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here