Giochi, Michele de Pascale (sindaco Ravenna): “Ho chiesto alla Cooperativa Spiagge di far rimuovere qualsiasi pubblicità sul gioco dalle nostre spiagge”

Nessuna pubblicità legata al gioco sulle spiagge di Ravenna. “Ho chiesto alla Cooperativa Spiagge Ravenna di far rimuovere qualsiasi forma di pubblicità inerente il gioco d’azzardo dalle torrette dei bagnini di salvataggio nelle nostre spiagge”. Ha detto il sindaco Michele de Pascale nei riguardi di una locandina pubblicitaria di una sala slot affissa sulle torrette dei bagnini di salvataggio sulle spiagge del ravennate, e poi rimossa. “Non ci eravamo neanche accorti che fosse presente questa pubblicità – le parole del direttore della Cooperativa spiagge Ravenna Riccardo Santoni -. Abbiamo rimosso il cartellone e restituito all’azienda l’intera somma accordata per la pubblicità”. “Ho colto l’occasione per attivarmi nella richiesta di una commissione che affronti le varie tematiche sul gioco derivanti dalla nuova legge regionale per aggiornare il regolamento già esistente. Fondamentale sarà inserire il divieto di pubblicità e aggiornare gli orari del gioco (come fatto in comuni vicini al nostro), oltre a capire come il Comune stia mappando il territorio per delimitare le zone in cui scommesse e nuove slot saranno vietate”, ha concluso Massimo Manzoli, consigliere e neocapogruppo di Ravenna in Comune. cdn/AGIMEG