Giochi, M5S Lucca: “Ogni Comune della provincia approvi e renda subito operative delibere no-slot e si abolisca la pubblicità”

Diffusi i dati sul gioco dei Monopoli relativi al 2016 per la provincia di Lucca, in Toscana. “Ogni Comune della provincia di Lucca approvi e renda subito operative le delibere no-slot-vlt per limitare orari e fissare distanze dai luoghi sensibili e si abolisca immediatamente la pubblicità, iniziando con delibere comunali per quanto di competenza municipale e la prossima legislatura al primo punto metta l’abolizione della pubblicità legge fermata dai renziani, nonostante il Senato nel 2015 ne avesse votato l’urgenza”, hanno detto le senatrici del Movimento 5 Stelle Laura Bottici e Sara Paglini. “In questo allarmante quadro – aggiungono Bottici e Paglini – c’è poi il flusso di denaro che viene ripulito dalle mafie anche nelle VLT-Slot-Gioco online formalmente legali che poi si scopre sempre più spesso legate a società legate alla ‘ndrangheta, camorra e mafie. Dai dati che arriveranno dai singoli Comuni della provincia potremo capirne di più. Vanno chieste le giocate anche per zone nella città e se in alcune slot-machines si vedono ‘picchi’ anomali ci sarà più di un sospetto”. cdn/AGIMEG