Giochi, Fasano (BR): bando ventennale per gestione della Casina municipale, gestore non potrà ospitare nell’immobile slot e sale giochi o scommesse

Il Comune di Fasano, nella provincia di Brindisi, ha messo in gara la Casina municipale, il Palazzo dei congressi e l’area a parcheggio della Selva di Fasano. L’obiettivo è la gestione delle due strutture e la loro ristrutturazione e adeguamento di tutti gli impianti. “Vogliamo rilanciare la nostra località collinare silvana e così dare un ulteriore contributo alla valorizzazione dell’intero territorio comunale – afferma il sindaco Francesco Zaccaria -; con la gara appena pubblicata ci proponiamo d’individuare un investitore o più investitori disposti a scommettere su Casina e Palazzo, sulla loro destinazione funzionale alla collettività, sulla valorizzazione degli stessi immobili sia a fini culturali che turistici e ricreativi”. La gara prevede l’aggiudicazione della gestione dei due complessi per 20 anni a chi presenterà la migliore offerta entro il 31 maggio prossimo. Il gestore potrà ospitare o organizzare nei due immobili e nel parco della Casina iniziative culturali, artistiche, di spettacolo, enogastronomiche con possibilità di punti espositivi e di commercializzazione dei prodotti locali e pugliesi e dei manufatti dell’artigianato. Non potrà ospitare, invece, slot machine, centri scommesse e sale giochi. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here