Giochi, comune Sona (VR) approva delibera per contrastare gioco d’azzardo

Giro di vite contro il gioco d’azzardo a Sona, in provincia di Verona, dove il consiglio comunale ha approvato una delibera di contrasto al gioco d’azzardo. A proporla il vice sindaco, Simone Caltagirone, membro dell’esecutivo della Conferenza dei Sindaci dell’ULSS 22. “Dopo l’approvazione nella Conferenza dei Sindaci dell’ULSS 22 del 16 dicembre 2015 – spiega Caltagirone –, anche la nostra Amministrazione ha voluto far propri i contenuti del Manifesto. Davanti agli sforzi di molte Regioni e Comuni per adottare misure contrastanti il gioco d’azzardo (l’ultima iniziativa è del 9 marzo a Milano dove, Lombardia, Basilicata, Liguria e Veneto, hanno sottoscritto il Manifesto delle Regioni per la lotta alla ludopatia), è svilente vedere come questo governo non intervenga in maniera determinata su questo fenomeno in continua crescita; anziché limitare e contrastare con misure restrittive il gioco, continua a rilasciare autorizzazioni all’apertura di nuove sale da gioco. Se vogliamo dare maggiori risposte, dobbiamo unire le forze, a prescindere dalla bandiera di appartenenza politica”. dar/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here