Coronavirus, nuovo Decreto “fotocopia” del precedente con conferma chiusura di tutte le attività non essenziali. Possibile sospensione degli allenamenti anche degli atleti professionisti

Il Dpcm con la proroga delle misure di contenimento del Covid-19, la cui firma è attesa per questa sera, non dovrebbe serbare sorprese, “si va verso un decreto fotocopia di quello in scadenza” il 3 aprile, spiegano fonti di governo all’Adnkronos. Dunque va avanti la stretta che ha portato gli italiani a casa e alla chiusura delle attività produttive, fatta eccezione per quelle considerate essenziali. Anche se, nella riunione nella tarda serata di ieri con i capidelegazione, veniva dato pressoché per assodato un possibile giro di vite sugli allenamenti, con la sospensione sia per i professionisti che non. Vale a dire che anche chi si stava allenando per le Olimpiadi deve smettere di allenarsi. Stesso discorso per le squadre di calcio: quelle che hanno convocato i giocatori per gli allenamenti non potranno più farlo. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here