Camera, interrogazione M5S su servizio “Le Iene”: “Adottare iniziative per arrestare il sistema illecito che danneggia chi gioca alle slot”

“Adottare tutte le necessarie iniziative per arrestare il sistema illecito consentendo ai cittadini che scelgono di giocare alle slot la possibilità di vincere senza che questa sia completamente esclusa da un sistema di corruzione e malaffare”. E’ quanto chiedono – con un’interrogazione a risposta presentata in Commissione alla Camera al Ministro dell’Economia e delle Finanze – le deputate Carmela Grippa ed Elisabetta Maria Barbuto (M5S) per sapere se corrispondano al vero “i fatti esposti in un servizio della nota trasmissione televisiva ‘Le Iene’ del 1° dicembre 2019, nel quale veniva descritto un sistema illegale, “purtroppo molto diffuso in tutto il territorio nazionale, attraverso il quale sarebbe sempre possibile vincere. Il sistema illecito, a danni di numerosi giocatori che tentano la fortuna divertendosi, consterebbe nell’avere a disposizione una password, talvolta fornita dagli stessi operatori del settore, che permetterebbe di sapere quando una macchinetta è pronta a far vincere un sacco di denaro. Con il possesso della password – affermano le deputate pentastellate – sarebbe possibile conoscere le diverse fasi di in-out e ciclo dell’apparecchio e di conseguenza scegliere quando e a quale slot andare a giocare per assicurarsi la vincita. Si tratterebbe di un vero e proprio sistema illegale di vendita di password con lo scopo di dividere i proventi delle vincite”. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here