Buccinasco (MI): Tosap dimezzata per le attività che rinunciano agli apparecchi da gioco

Tasse dimezzate per i locali che rinunciano agli apparecchi da gioco a Buccinasco, nella città metropolitana di Milano, in Lombardia. Il Consiglio comunale, infatti, ha deciso di dimezzare la Tosap, tassa per l’occupazione di spazi e aree pubbliche, agli esercizi commerciali che scelgono di rinunciare agli apparecchi. “Abbiamo voluto introdurre una misura per alleggerire gli esercizi commerciali di Buccinasco riducendo la tassa sull’occupazione del suolo pubblico e incentivando così le loro attività. Una risposta anche alle richieste della Confcommercio che ci ha chiesto misure per sostenere il commercio di vicinato e ridurre la tassazione”, ha detto l’assessore al Commercio Mario Ciccarelli. “I Comuni non hanno il potere di vietare le slot machine ma possono trovare soluzioni e agevolazioni per incentivare gli esercenti a scegliere di non averle all’interno del proprio locale. Già nel 2014 abbiamo deciso di dimezzare la tassa sui rifiuti per gli esercizi commerciali che rinunciavano alle slot: ora la riduzione del 50% arriva anche per la Tosap. Meglio invitare i clienti a sedersi ai tavolini scambiando due chiacchiere che consentirgli di isolarsi davanti alle macchinette mangiasoldi, col rischio purtroppo di rovinare intere famiglie. Un messaggio positivo, una scelta etica e conveniente, accolta all’unanimità dall’intero Consiglio comunale”, ha aggiunto il sindaco Rino Pruiti. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here