Bologna: scoperti dalla GdF apparecchi da gioco illegali in due bar, denunciate cinque persone

Pugno duro contro il gioco irregolare a Bologna. La Guardia di Finanza di Bologna ha sequestrato sette slot illegali, quattro apparecchi tipo Totem che consentivano gioco online, tre cambiamonete, un apparato di videosorveglianza e 5.840 euro di contante. Denunciate, inoltre, cinque persone. E’ questo il bilancio al termine di una serie di controlli svolti all’interno di due bar, a Camugnano e a Sasso Marconi. Le Fiamme Gialle hanno scoperto che gli apparecchi, pur sembrando collegati alla rete telematica dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, in realtà erano dotati di scheda madre modificata per permettere il funzionamento senza trasmettere dati. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here