Bologna, il Comune vieta l’istallazione di slot nei locali che affitta o concede in gestione

Bologna, slot vietate  nei locali che il Comune affitta o concede in gestione, il provvedimento riguarda anche i circoli e le associazioni che hanno sede negli edifici di proprietà di Palazzo D’Accursio. Il Comune intende inoltre creare un marchio slot-free, e a inserire nel proprio sito istituzionale una cartina dove siano indicati tutti gli esercizi che hanno rinunciato agli apparecchi. Inoltre se verrà approvata la proposta di legge regionale in materia, i locali slot free beneficeranno di sgravi fiscali. Tra i progetti del Comune, infine, anche quello di elevare il prezzo delle autorizzazioni a 400 euro. lp/AGIMEG