Bellucci (FdI): “Bene aumento tassazione del gioco d’azzardo, ma poi non si destina 5% degli introiti dello Stato per la cura delle dipendenze”

“Mi chiedo come l’Italia dovrebbe affrontare il problema dipendenza e fentanyl, se sono ugualmente anni che non viene convocata la Consulta degli esperti, gli operatori del servizio pubblico, dei SerD e anche delle comunità terapeutiche, del mondo del volontariato, che sono stati abbandonati, lasciati in solitudine oggi ad occuparsi del problema dipendenze e droghe in Italia, e anche quindi del fentanyl! Ma, è ovvio, neanche questo è stato fatto. Mi chiedo come l’Italia possa affrontare questa problematica, quando affronta la questione delle dipendenze e delle droghe come una questione di caccia al gettito. Perché va bene aumentare la tassazione sul gioco d’azzardo, ma quando Fratelli d’Italia chiede di destinare almeno il 5 per cento degli introiti dello Stato per la cura e il trattamento delle dipendenze, ebbene, riceve un bel secco “no””. E’ quanto ha detto in Aula alla Camera Maria Teresa Bellucci (FdI) in occasione della discussione della mozione Ianaro, Ceccanti, De Filippo, Rostan, Iezzi ed altri (M5S) concernente iniziative volte a prevenire e contrastare il fenomeno della diffusione dell’utilizzo del fentanyl e di farmaci similari. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here