Licata (AG): sequestrati 14 apparecchi da gioco irregolari in un bar, multato per 93mila euro il titolare

Sequestrati dalla polizia 14 apparecchi da gioco irregolari in un bar di Licata, nella provincia di Agrigento, ai danni del titolare dell’esercizio pubblico sono state elevate sanzioni per un totale di 93.000 euro. Gli apparecchi non erano collegati alla centrale dei Monopoli di Stato. “La multa – ha spiegato il dirigente del commissariato di Licata, Marco Alletto – è stata comminata al titolare di un bar in cui gli agenti, nel corso di una vasta operazione eseguita sul territorio, hanno avviato dei controlli”. cdn/AGIMEG