Atripalda (AV): approvato Regolamento per la prevenzione ed il contrasto alle ludopatie

Ad Atripalda, nella provincia di Avellino, è stato approvato il Regolamento per la prevenzione ed il contrasto alle ludopatie. La normativa fissa il distanziometro per le sale giochi e gli apparecchi da intrattenimento a una distanza di almeno 150 metri da luoghi sensibili come istituti scolastici, luoghi di culto, impianti sportivi e centri giovanili, ville e parchi comunali, strutture residenziali, musei e sportelli bancari. Il regolamento prevede poi l’istituzione permanente di un Osservatorio comunale sul gioco. Le attività già autorizzate precedentemente dovranno adeguarsi a queste disposizioni soltanto in caso di trasferimento in un’altra sede oppure se c’è un sub ingresso nell’attività, con o senza modifiche dei locali. Approvato all’unanimità, il regolamento è stato fortemente voluto dal consigliere delegato Costantino Pesca così come spiegato durante la seduta del Consiglio: “Ringrazio, infine, anche l’Opposizione che ha fornito consigli preziosi durante l’iter di completamento del regolamento”. cdn/AGIMEG