Caronno Pertusella (VA): attuate dall’Amministrazione misure su insediamento apparecchi da gioco

Il sindaco Marco Giudici e l’Amministrazione di Caronno Pertusella, nella provincia di Varese, hanno attuato, sul fronte della protezione delle aree sensibili delle città, misure riguardanti l’insediamento degli apparecchi da gioco. E’, infatti, in vigore nel Comune un regolamento che prevede almeno 500 metri di distanza tra gli apparecchi da gioco e i luoghi sensibili e ne amplia l’elenco rispetto a quello già individuato dalla legge regionale, inserendo anche i parchi giochi. In merito, un’azienda aveva chiesto l’annullamento del regolamento ma il Tar ha dato ragione al Comune spiegando che i parchi sono “qualificati come luoghi di aggregazione giovanile, in quanto luoghi ordinariamente deputati allo svago e al tempo libero di tutti i cittadini e, quindi, anche di quelli più giovani”. Il sindaco Giudici spera, inoltre, di poter concordare alcuni orari di chiusura a livello comprensoriale in modo da fissare dei momenti in cui non ci siano luoghi in cui giocare disponibili. cdn/AGIMEG