La Spezia: approvato regolamento su beni comunali. Gagliardi (assessore): “Divieto tassativo di attività connesse al gioco”

Approvato con delibera a La Spezia il nuovo regolamento che disciplina la concessione, la locazione, l’affitto di beni immobili o nella disponibilità del Comune. “L’assegnazione dei locali è regolata dagli uffici attraverso un apposito bando pubblico per gli spazi disponibili e verrà costituita un’apposita Conferenza dei Servizi Intersettoriale che valuterà le domande e predisporrà un piano delle assegnazioni”, ha detto l’Assessore al Patrimonio e deputato della Repubblica Manuela Gagliardi. “Tra gli obblighi del locatario che vorrei mettere in evidenza ci saranno quello di accettare e sottostare a verifiche periodiche sullo stato manutentivo che prima non erano previste e il divieto tassativo di attività connesse al gioco d’azzardo o alle scommesse, incluse le slot machine, video poker o simili. Il regolamento è stato steso nell’ottica di mantenere e gestire al meglio possibile il nostro patrimonio pubblico perché chi ne assume la gestione deve necessariamente prendersene cura nella consapevolezza di perseguire interessi diffusi e di carattere generale”, ha concluso. cdn/AGIMEG