Poker cash e a torneo, stabili ad ottobre

Poker cash, Pokerstars conquista quote di mercato

Nonostante il giorno di raccolta in più rispetto a settembre, ad ottobre il mercato del poker cash fa registrare un dato pressoché uguale al mese precedente. Secondo i dati raccolti da Agimeg presso gli operatori e fonti istituzionali, il settore ha fatto registrare ad ottobre una raccolta di circa 645 milioni, contro i 640 di settembre.La spesa effettiva dei giocatori è

stata di 16,5 milioni di euro. Conquista posizioni Pokerstars che, con una  raccolta ad ottobre di 228,4 milioni di euro, ingloba il 35,4% dell’’intero segmento di mercato contro il 33,7% che deteneva a settembre. Stabile in seconda posizione Microgame con una raccolta, nel decimo mese dell’’anno, di 90  milioni di euro contro i 91,5 milioni raccolti a settembre. Per avere la  tabella completa con i dati degli operatori per il mese di ottobre basta
scrivere a redazione@agimeg.it lb/AGIMEG

 

Poker a torneo: raccolti 100 milioni di euro anche ad ottobre

Anche il mercato del poker a torneo fa segnare ad ottobre un dato praticamente uguale settembre. La raccolta nel decimo mese dell’anno si è infatti  attestata, secondo le stime di Agimeg, sui 100 milioni di euro.Leader di mercato sempre Pokerstars che ha raccolto giocate per 43,2 milioni di euro, contro i 40,2 incassati nel mese precedente. Piccolissima variazione per Microgame, stabile in seconda posizione, che ad ottobre fa segnare una raccolta di 15,5 milioni di euro contro i 15,8 di settembre: Per avere la tabella completa con i dati degli operatori per il mese di ottobre basta scrivere a redazione@agimeg.it. cd/AGIMEG