STS: “A Finale Ligure tornano scommesse e awp di giorno”

La Giunta Comunale di Finale Ligure, accogliendo pienamente le istanze provenienti da FIT e STS, ha finalmente soppresso gli orari notturni cui era stato relegato il funzionamento degli apparecchi da intrattenimento. Con apposita delibera è stato infatti modificato il Regolamento del 2019 disciplinante l’installazione delle AWP nel territorio comunale.

Al regolamento era seguito l’atto con cui il Sindaco aveva ordinato che le slot potevano essere messe in funzione solamente dalle otto di sera alle sei di mattina: una fascia oraria che, per ovvi motivi, impediva del tutto ai tabaccai di svolgere l’attività di offerta del gioco tramite slot e che investiva anche la raccolta delle scommesse.

La conseguente e doverosa battaglia legale intrapresa dalla FIT in sede di Tribunale Amministrativo Regionale prima e di Consiglio di Stato dopo ha portato la Giunta a un ripensamento. Ottenuta la sospensione degli effetti dell’ordinanza del Sindaco e del corrispondente articolo del Regolamento comunale e in vista dell’accoglimento del ricorso della FIT da parte del Supremo organo di giustizia amministrativa, le due parti hanno avviato un confronto teso al superamento della controversia. Si legge in una nota di STS.

Un confronto proficuo, sfociato nella decisione della Giunta Comunale di regolare nuovamente gli orari tenendo conto, stavolta, del diritto dei tabaccai di svolgere l’attività nel corso del normale orario di apertura.

Nello specifico, come richiesto dalla FIT, le slot potranno essere messe in funzione nella fascia oraria compresa tra le 10.00 e le 12.00 e le 15.00 e le 21.00 di tutti i giorni compresi i festivi. Lo stesso varrà per la raccolta delle scommesse sportive per quanto riguarda le tabaccherie sede di corner di gioco.

Una vittoria anticipata, quella della FIT sul Comune di Finale Ligure, che si è perfezionata con l’adozione da parte del Sindaco dell’ordinanza n. 163 del 7 luglio 2021, attuativa del nuovo Regolamento.

La modifica in corsa della disciplina in conformità alle istanze dei tabaccai costituisce un fatto importante che ci auguriamo possa essere foriero di analoghi provvedimenti in casi simili, soprattutto laddove, a tutt’oggi, vige il divieto di gioco tramite slot nelle ore diurne come Ventimiglia e Cairo Montenotte. cdn/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here