Riforma gioco pubblico, dall’armonizzazione del settore alla razionalizzazione dell’offerta: le proposte di Agire ad ADM

“Partendo dalle linee guida individuate dall’amministrazione per una riforma del settore, finalizzata a razionalizzare le reti di vendita sotto il profilo numerico qualitativo e della diffusione sul territorio, ci preme segnalare i seguenti punti: armonizzazione delle regole e delle modalità di offerta di gioco con vincita in denaro sull’intero territorio nazionale; specializzazione sempre maggiore dell’offerta di gioco; razionalizzazione dell’offerta di gioco”. E’ quanto afferma il presidente di Agire, Angelo Basta, nella memoria consegnata ad Adm a seguito dell’Open Hearing su “Il nuovo sistema retail dei giochi”.
Secondo Basta “senza l’armonizzazione delle regole del settore ogni riforma non può attuarsi con l’aggravante che ingenererebbe e aggraverebbe circostanze di palese disuguaglianza originando al contempo situazioni di concentrazione abnorme in specifici territori dell’offerta di gioco pubblico”. Per il presidente Agire durante l’open hearing “pare aver colto la volontà dell’amministrazione di rendere le occasioni di gioco da svolgersi in luoghi definiti che facciano trasparire in maniera chiara la volontà del potenziale giocatore di partecipare all’attività di gioco. Tale previsione ben si coniuga con la professionalità degli addetti in loco restituendo così un’immagine altamente qualificata dell’intero settore”. lp/AGIMEG

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here